OKbanner tempesta.png

Tempesta d’amore underground

evento teatrale e musicale itinerante per le stazioni della Metropolitana C

2 ottobre

partenza alle ore 16:00 da Stazione Giardinetti (incrocio tra via Casilina e via degli Orafi) o Stazione Torre Maura (incrocio tra via Giglioli e via Tobagi).

 

Tempesta d’amore underground è un’esperienza itinerante tra le stazioni della Metropolitana C ispirata all’omonimo testo di William Shakespeare: un viaggio tra artisti di strada, musica coinvolgente e un amore senza tempo, quello tra Miranda e Ferdinando; i due sono separati da un destino avverso ma, grazie alla partecipazione diretta del pubblico, possono trovare la giusta strada verso il lieto fine. L’evento, previsto il 2 ottobre dalle 16:00 alle 21:00, è l’esito di un processo di attivazione della cittadinanza a livello territoriale che ha coinvolto oltre duecento persone del territorio in diverse attività esperienziali.

 

Tempesta d’amore underground sarà un incontro tra la pratica del teatro itinerante, della musica di strada e del live action role playing e lavorerà alla costruzione collettiva di una vera e propria festa di matrimonio. 

 

In questo adattamento itinerante, nato da un’idea di Fabio Morgan, i personaggi della Tempesta vengono sbalzati nella nostra dimensione da un periodo non ben identificato e sono costretti da una maledizione a rivivere gli eventi narrati nel dramma. Come se non bastasse, Miranda e Ferdinando hanno dimenticato il loro amore. ed è proprio questo che non permette ai personaggi di concludere l’opera originale ed uscire dal loop. Solo celebrando il matrimonio tra i due si potrà rompere la maledizione e tornare a vivere.

 

A sorprendere il pubblico e i passanti, un cast di sette attori, Matteo Cirillo, Ilario Crudetti, Chiara David, Giulia Nervi, Giacomo Rasetti, Eleonora Turco, Riccardo Viola, e quattro musicisti, Ludovica Bucci (clarinetto), Samuel Chavira (violino), Nicolò Nori (clarinetto), Jamil Zidan (percussioni) con un gruppo di dodici cittadini e cittadine che hanno preso parte alle esperienze creative. Il tutto è realizzato sotto lo sguardo creativo di Umberto Francia e Matteo Munari, che curano anche la regia dell’evento.

L’evento del 2 ottobre è gratuito e aperto a tutti; La Città Ideale metterà a disposizione 150 pass per accedere gratuitamente alla Metropolitana C. Per ottenere i pass, sarà necessario prenotarsi su eventbrite.it

PRENOTA QUI

 

I pass saranno divisi per due diverse stazioni, Giardinetti (80 pass) e Torre Maura (80 pass): l’evento toccherà anche la stazione di Teano e si concluderà nell’area di stazione Malatesta. 

 

Al pubblico sarà richiesto di partecipare seguendo uno specifico dress code: per chi sceglie di partire da stazione Giardinetti e quindi di far parte della famiglia di Ferdinando, si suggeriscono accessori in stile Peaky Blinders, come coppole, gilet, bretelle… mentre per chi sceglie di partire da Torre Maura e quindi far parte della famiglia di Miranda, si consigliano elementi che abbiano un sapore gitano come scialli, fazzoletti colorati, gilet vistosi… Il pubblico, durante l’evento, potrà essere coinvolto, in base alla disponibilità, in azioni collettive, guidate dagli artisti.

 

Il progetto, promosso da Roma Capitale - Assessorato alla Cultura, è vincitore dell'Avviso Pubblico "Estate Romana  2022 - Riaccendiamo la Città, Insieme" curato dal Dipartimento Attività Culturali ed è realizzato in collaborazione con SIAE

 

Tempesta d’amore underground è un progetto di E45 realizzato in collaborazione con ATAC, e in dialogo con Eryados, Fortezza Est e La Città Ideale.

© La Città Ideale(1)
press to zoom
© Giulia Di Mario(3)
press to zoom
© La Città Ideale
press to zoom
© Giulia Di Mario(5)
press to zoom
© Giulia Di Mario(4)
press to zoom
© Giulia Di Mario
press to zoom
1/1